venerdì 12 dicembre 2008

Peter Pan.


Ieri sera a teatro ho assistito al Musical "Peter Pan". Mi è sempre piaciuta questa favola, ma essenzialmente ho scelto di andare a vedere questo spettacolo perchè ho visto che le musiche erano di Edoardo Bennato, che è stato uno dei cantautori (si usa ancora questo termine?) che hanno caratterizzato la mia adolescenza e la mia prima giovinezza.
In effetti la musica mi ha decisamente coinvolta, gli arrangiamenti erano bellissimi e i brani non si discostavano quasi per nulla dalle loro versioni originali, ma soprattutto le voci dei protagonisti erano splendide e tutti loro sono stati bravissimi. Hanno coinvolto il pubblico, che poche volte ho visto così entusiasta e si sono davvero superati a cantare e ballare.
Anche la scenografia era stupenda, si modificava continuamente sotto i nostri occhi e tutto l'ambiente era molto suggestivo. Come ciliegina sulla torta siamo stati forniti di una specie di bacchetta magica con una stellina che si accendeva e brillava, per cui, quando si sono spente le luci, l'effetto che queste stelline hanno creato era davvero magico.
Sono tornata a casa veramente entusiasta, penso che ogni tanto ci voglia proprio una simile serata distensiva.

5 commenti:

fatagatta ha detto...

Deve esser stato veramente bello!!! Un po' ti invidio, peter pan è il mio eroe, da bambina (ma anche adesso) adoravo il cartone della Disney!
Un abbraccio
Elena

Patty ha detto...

Da come ne parli deve essere stato bellissimo, a me da bambina sarebbe piaciuto essere Wendy, chissa che questo musical passi anche dalle mie parti. Ciao e buon fine settimana.

zidora ha detto...

Caspita! Sarebbe piaciuto anche a me venirci! La prossima volta ci mettiamo d'accordo ok? :-)

artinsè ha detto...

ti ho mandato una mail...l'hai ricevuta?ho uache poblema col pc e non capisco se va....ciao.Debora

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Hai ragione
passavo per caso e volevo lasciare un saluto e se vuoi un regalo
http://lepaginedisisifo.blogspot.com/
ciao sisifo