lunedì 22 febbraio 2010

Ritorno alle origini.

Come mi è già capitato di raccontare in altre occasioni, il lavoro ai ferri è stato in assoluto la prima arte manuale che imparai a svolgere da bambina, sotto la supervisione di mamma, nonne e zie, una più esperta dell'altra. Per un certo periodo l'ho praticato intensamente, poi l'ho un pochino accantonato, non perchè non mi interessasse più, ma perchè nel frattempo avevo iniziato a cimentarmi in altre cose.
Ultimamente ne ho sentito la mancanza e ho voluto provare a realizzare questo mini abito o maxi maglione che dir si voglia ma, nel timore di non azzeccarci granchè con le misure, ho utilizzato lana riciclata, mettendo insieme bel quattro fili di colori diversi, il cui risultato è stato questo melange fai da te, che devo dire mi è piaciuto parecchio e si è rivelato anche molto morbido e agevole da lavorare.
Mi ha fatto piacere vedere che nel tempo non ho "perso la mano" e il prodotto finito mi ha soddisfatta, per cui ora vorrei ripetermi, questa volta magari con del filato un po' più serio, sperando che mi dia almeno tanta soddisfazione quando quello di seconda mano.

16 commenti:

Mary ha detto...

Ciao :-)))
sai che è una vita che anche io non tocco i ferri!!! come diceva mio padre ... impara l'ìarte e mettila da parte ... certe cose non si dimenticano mai :-)())
comunq ...un bel lavoro complimenti !!
ciao Mary

Sachertorte ha detto...

Ma guarda come ti sta bene!!!!! Assolutamente perfetto...sia come maglione-one-one che come abitino-ino-ino.
E sono sicura che se il prossimo progetto knittoso che hai in mente sarà fatto con il filato che dico io....beh...mi fermo qui...non voglio rovinare la sorpresa! Bravissima! Buonanotte, N.

pat ha detto...

si a me piace e poi sembra cosi morbidosa !
bravissima continua cosi'
Pat

Silvia ha detto...

bello davvero!
ciao silvia

zidora ha detto...

Urca che sventola!!!! Sei brava anche con i ferri, bellissimo melange e ti sta benissimo!

Terry punto e a croce!!! ha detto...

Complimenti per il tuo mini abito , è venuto davvero carino, sei brava ai ferri , io al massimo riesco a fare solo una sciarpa. A presto.

Giovanna ha detto...

Ciao, anch'io come te ho iniziato in età infantile con la maglia e quasi in contemporanea con l'unicetto, sotto la supervisione di mamma, zie ecc, la maglia l'ho frequentata molto, poi nell'età dell'infanzia/adolescenza dei miei figli un pò meno, preferivano le felpe, e per me hai voglia a far maglioni, 1 o 2 a stagione e poi basta, ora anche i miei figli, ormai adulti, hanno riscoperto i maglioni, la ragazza di mio figlio grande li apprezza, ho fatto anche borse ai ferri, ho ripreso a lavorare di gran lena, e mi piace davvero tanto, diciamo che è il lavoro che mi rilassa di più, più del ricamo, dell'uncinetto ecc Il tuo vestito/maxi maglione è molto bello, persevera, lavorare a maglia è come andare in bicicletta una volta imparato non si dimentica +.
Giovanna - lacestadigio.blogspot.it

Stefano ha detto...

Tesora complimenti per la maglia stupenda e per l'affascinante modella...sei bellissima!!!
Baci e buon knit.
Mariarita

Giovanna ha detto...

Riciao,
ho visto il tuo post, le borse sono molto facili da fare, beh dipende dal modello, però non è complicato, per i manici, o mi faccio aiutare dal calzolaio del mio paese che mi cuce strisce di cuoio o simili, a Bergamo ho poi comperato uno stock di manici, non è che mi piacciano da morire e oltre tutto costano un capitale, tra i 7 e i 13 € al paio, non li ho ancora usati, comunque ho spiato un pò di dritte in fiera, alcuni per esempio sono fissati nella fodera, perchè è comunque sempre meglio foderarle, restano + solide.buon lavoro! quando ne ho terminata qualcuna pubblicherò le foto, perchè quelle finite le ho regalate e le altre che sto facendo non le ho ancora assemblate.
ciao a presto

Madame Chantilly ha detto...

Ma che bello! Stai benissimo! :-))

Villa-loredana ha detto...

Diamine Nefertari, confermo le parole del padre di Mary, impara l'arte e mettila da parte, ha proprio raggione, sei uno schianto, ed poi scusa dove scrive che la lana e' riciclata..... con affetto. Loredana

marypoppins ha detto...

chiamalo come vuoi...abito o maglione!! per me è bellissimo e ti sta molto bene!
.....lavorare a maglia è rilassantisssssssimo!!
Mary

pat ha detto...

che bella la nuova foto di apertura pagina....da un senso di primavera
ciao Pat

Francesca G ha detto...

anche ai ferri sai lavorare, sei bravissima!!! e ti sta proprio bene!!!!anche a me piacciono tantissimo questi maxi maglioni, sono proprio caldi e comodissimi da indossare!!
ciao e buon week end

Rosanna ha detto...

bravissima, un gran bel vestitino :)

Simo ha detto...

Caspita che brava...e come stai bene!