venerdì 15 maggio 2009

Fiori e crocette.




Questo splendido vaso di trifoglio fiorito purtroppo non è nel mio giardino, ma in quello di mia mamma, che in realtà me ne ha regalato un paio di esemplari, che io però non riuscirò mai a far diventare altrettanto rigogliosi, quindi è decisamente meglio postare il suo...ma com'è che alle mamme le cose riescono sempre meglio?
Probabilmente il pollice verde è un dono di natura, un talento innato che io possiedo solo in parte, perchè sì, in effetti seguo il giardino meglio che posso, cerco di avere cura dei miei fiori, del prato e quant'altro, ma ho sempre l'impressione che i risultati siano nettamente al di sotto degli sforzi impiegati e allora forse è meglio concentrarsi sulle crocette, dove mi trovo decisamente più a mio agio.
Ecco quindi la sesta tappa del sal LHN organizzato da Emanuela, che ormai è in pieno "girone di ritorno", avendo superato la metà. Queste casette sono davvero accattivanti, a mano a mano che il ricamo prende forma mi piacciono sempre di più.



Infine, per concludere questo post decisamente variegato, Barbara si è iscritta al mio PIF, per cui al più presto preparerò qualcosa per lei.
Buona serata a tutte voi.

6 commenti:

zidora ha detto...

Neanche io ho il pollice verde, o perlomeno mi funziona solo con determinate piante. Che strano! Forse sarà perchè mi scordo di bagnarle? ihihihihi

Annalisa ha detto...

Mariagrazia, ma lo sai che l'erba del vicino è sempre + verde, per cui può darsi che la tua sia sono un'impressione! in ogni modo un vaso di trifoglio così era da anni ed anni che non lo vedevo, mi ha riportato all'infanzia, quando ne raccoglievo mazzetti da portare in casa.
'quel' sal mi ha semrpe intrigato molto, e queste casette prima o poi.... Buon w.e.

I Sogni nel Cassetto ha detto...

Ciao Mariagrazia,
ho letto il tuo commento sul mio blog che mi ha fatto un gran piacere e così sono venuta a "trovarti" e a vedere i tuoi bei blogs!
Eh, si, perchè sei molto attiva in questo senso. Noto che abbiamo alcune cose in comune come l'amore per i gatti, per l'Egitto, per i viaggi e, naturalmente, per la creatività in genere. Ma tu sei Stra-Brava con il ricamo!!!!!Complimenti, hai tutta la mia ammirazione.
Insomma spero che ancora una volta ci potremo incontrare virtualmente sui nostri blog.
Ho inserito il tuo link tra i miei preferiti e poi ti "aspetto" a braccia aperte sul mio blog!!!
Un forte abbraccio, Lara

Milli ha detto...

Nemmeno io ho il pollice verde...pensa che ho fatto morire anche un cactus...sig!!
Questo Sal mi piace davvero un sacchissimo!
Bacio
Milli

pinta ha detto...

già! le mamme riescono sempre meglio...ma te con i ricami sei speciale!
un abbraccio
pinta

Francesca G ha detto...

pensa Mariagrazia che tutt'intorno alla mia casa ci sono tanti ciuffi di questo trifoglio fiorito (non so come si chiama veramente...). Quando siamo venuti ad abitare qui ce n'era una sola piantina, poi venne mia suocera qualche giorno qui da noi e divise i rizomi e li piantò giro giro. A distanza di anni sono diventanti come dei cuscini fioriti! Sono piante che mi piacciono tantissimo, rustiche, non hanno bisogno di cure, proprio come piacciono a me!!
complimenti per il Neighborhood, davvero bellissimo!! io sono leggermente in ritardo....