domenica 2 settembre 2012

Pochon terminato.








In realtà avevo finito di assemblarlo già prima delle ferie, è il famoso lavoro fatto all'Atelier di Moleto su progetto di Vèronique, ma l'avevo temporaneamente "abbandonato" nella cesta della biancheria da stirare, non perchè me ne fossi dimenticata, ma proprio per una sorta di negligenza e pigrizia da vacanze e da caldo.
In questo week end finalmente, complice il cambiamento improvviso del tempo e la drastica discesa delle temperature, ho esaurito la montagna che si era accumulata e con lei il mio sacchettino, che una volta ultimato mi ha davvero soddisfatta.
E' stato un lavoro un po' certosino, perchè è stato cucito interamente a mano, poi ci sono state le asole, i bottoncini da attaccare in modo simmetrico, insomma ho dovuto necessariamente essere più precisa del mio solito, ma credo proprio che ripeterò questa tecnica, perchè il risultato mi ha ripagata dello sforzo.
Adesso, dopo un periodo in cui ho concluso davvero poco dal punto di vista creativo, sto cominciando a pensare a qualche progetto autunnale, che spero possa concretizzarsi al più presto. Buona settimana a tutte!

4 commenti:

MaryGi ha detto...

carino!!!
MGrazia

Antonella Giufra ha detto...

bravissima!!! anch'io ho una gran voglia di ricominciare a fare qualche lavoretto....con questo freschetto è l'ideale!!!! il bello è che non so cosa fare prima!!!!
buon inizio settimana anche a te!!!
Antonella

Creativando ha detto...

Brava!!! Eccolo, finalmente!!! E' venuto davvero bene!!!! Condivido quanto hai detto: un lavoro davvero certosino! Io ho ricamato uno dei cuori di Veronique, ma non so ancora se rifarò il pochon o se lo utilizzerò in un altro modo...
Per le collane ho usato il tricotin, un acquisto estivo fatto per curiosità, ma davvero divertente da usare!!!
A presto!!!!
Ciao, carissima!!!!

Rita

Tatina fairy ha detto...

molto molto carino!!!
un abbraccio
Paola