giovedì 13 marzo 2008

Insonnia.


Be', che c'entrerà mai l'anta aperta del pensile della cucina con l'insonnia? C'entra, c'entra eccome!
Io non faccio praticamente mai fatica a dormire, anzi, di solito faccio fatica a svegliarmi, per cui le poche volte che mi capita divento letteralmente isterica. (In casa mia giurano che sia una costante, ma non è vero...)
Non sopporto di rimanere sveglia nel letto, a girarmi e rigirarmi inutilmente tentando di prendere sonno. Mi vengono solo pensieri orribili, non riesco assolutamente a concentrarmi su qualcosa di rilassante.
Provo a pensare a un luogo che mi attira per le prossime vacanze, all'eventuale shopping che mi piacerebbe fare, ai vari lavori che vorrei realizzare...ecco! In questi giorni ho terminato i bordi per la vetrinetta della cucina e non li ho ancora sistemati.
In realtà non sapevo bene come fare, temevo che il biadesivo rovinasse i mobili, non parliamo poi di puntine o chiodini vari, per cui aspettavo di avere l'ispirazione giusta. Poi miracolosamente, lo scorso sabato, mentre ero a passeggio con la mia amica Sachertorte, ho assistito alla promozione, all'interno di un "brico", di uno speciale mastice da utilizzarsi proprio a questi scopi; non macchia, non graffia, si stacca e si riutilizza quanto si vuole e pare che regga quasi tutto.
Ho deciso, scendo in cucina e vado a collaudarlo, tanto per stare qui con gli occhi sgranati è meglio fare qualcosa di utile.
Mi è anche venuta fame, mangio qualche biscotto e intanto, appollaiata su una sedia, procedo con l'operazione. In realtà sono un po' scettica, mi sembra impossibile che funzioni, comunque ci provo e, contrariamente alle mie aspettative, è esattamente come mi è stato spiegato dalla ragazza della promozione: i miei bordini stanno appesi senza grinze e il mastice magico non lascia alcun segno. Operazione compiuta!
Mio marito è sceso a vedere se per caso mi sia sentita male, dal momento che, come ho detto, io dormo sempre come un sasso e mi trova a contemplare la mia opera d'arte, sicchè scuote la testa, pensando che, anche se non mi sento male, qualcosa fuori posto devo pur averla.
Comunque adesso comincia a venirmi sonno, sento che se vado a letto adesso mi addormento di sicuro. Francamente me lo auguro proprio, si sono fatte le due, domattina non so come farò, rimarrò di sicuro stordita tutto il giorno.

2 commenti:

Sachertorte ha detto...

Ma non è che ci stiamo ammalando! Anche a me sembra di stare un po' esagerando! Pensa che per me che non riuscivo a tirare fino alle 10 di sera, da un po' tra patchwork, ricamo, taglia, cuci e chi più ne ha più ne metta, a volte vado a letto dopo mezzanotte e alle 6.30 suona la sveglia!!!!!!!!!!!!

zidora ha detto...

Anche io ho sempre dormito poco, al massimo 4 ore per notte. Invece da ottobre, da quando sono in dieta, mi viene sonno presto e riesco a fare le mie 8 ore filate! Il problema è che adesso che sono costretta a casa mi annoio mortalmente, anche se ho qualche lavoretto da fare... (uncinetto e puntocroce). Te li farò vedere quando verrai a trovarmi! Pungola la Sachertorte...