mercoledì 11 febbraio 2009

Craquelè.



Ebbene si! Finalmente, dopo un'attesa interminabile e quando non ci speravamo quasi più, è ricomparso il sole.
Allora sono stata immediatamente colta da "ispirazione estiva" ed ecco il piatto con i papaveri realizzato con la tecnica del craquelè.
Ho ritagliato il soggetto da un tovagliolo di carta e poi l'ho incollato sul retro di un piatto trasparente. Ho applicato prima uno strato di colore avorio, poi la vernice screpolante e successivamente il rosso ed ho poi terminato il tutto con una mano di flatting ad acqua.
La bella stagione è stata inaugurata, adesso si tratta di mantenere l' "estro creativo".


5 commenti:

zidora ha detto...

Bello, primaverile! Dai che forse la bella stagione arriverà! :-)

tarta ha detto...

ma sai quanto odiavo farlo!!!! ... mio marito invece li armato di phon .... fffffffffffff
bello ... i papveri mi piacciono tanto ^_^

marypoppins ha detto...

primaverile e delizioso!
buona serata
Mary

Sachertorte ha detto...

Del decoupage è la tecnica che preferisco...anche se non ho mai capito come si fa a realizzare... e i papaveri sono davvero un bellissimo preludio alla primavera!

Mery ha detto...

Bello il piatto!!!
Anche io ho la passione per il decoupage ma aspetto ancora un poco prima di riprendere i pennelli in mano...non sai quanta carta, tovaglioli e pennelli, colori ho comperato e messo da parte: sono lì che mi aspettano!
Buona serata,
Mery