martedì 17 febbraio 2009

Parolin che vieni Parolin che vai...




Parafrasando De Andrè il ricamo in blu è il Sal organizzato lo scorso anno da Francesca Violetta ormai giunto al termine, che al momento è dal corniciaio, in attesa di essere assemblato.
Questo è stato il primo Sal al quale ho partecipato e che mi ha fatto appassionare agli schemi di Parolin, per cui non ho saputo resistere quando ho visto che Lili stava organizzando un nuovo Sal con uno schema che mi ha letteralmente conquistata.
Ho deciso di utilizzare la stessa tela del precedente, sulla quale mi trovo troppo bene a ricamare. E' una tela acquistata in Tirolo, con la quale ho già realizzato diversi lavori, sia in bianco che in beige e ho deciso di proseguire sulla stessa strada. Ho scelto un filato Anchor rosso cupo e adesso non resta che mettersi a crocettare, visto che per la sottoscritta questo hobby è un fantastico antistress...e chi non ne ha bisogno?

13 commenti:

chiara ha detto...

bellissimo il parolin! senti, ho letto il tuo post sul mollare tutto e andare al mare..io lo pensavo ma ora ho cambiato idea! ho mollato tutto si ma non credo che mi piacerebbe davvero abitare in un posto dove è sempre caldo. L'estate è splendida anche perchè la aspetti e la vivi in toto..io sono una che vorrebbe vivere nel posto a seconda della stagione eheh..vedo che ti piace baglioni..io sono cresciuta a pane e baglioni per colpa di mio papà!
baciotto e grazie per i complimenti

Milli ha detto...

stupendo questo Parolin e sono curiosissima di vedere quello nuovo...
Baci
Milli

Mariarita ha detto...

Amorosa il tuo Parolin finito è una vera bellezza...ed orta vado a curiosare il tuo prossimo capolavoro...
Baciuz
Mariarita

guja ha detto...

E' meraviglioso questo Parolin!!!lo corteggio da un pò...ma ho paura sia troppo 'lungo' per me in questo periodo...sei stata bravissima!
Aspetto di vedere il nuovo....
Baci.
Cristina

Francesca G ha detto...

bravissima e grazie per aver partecipato al SAL renato e averlo terminato!! complimenti per la scelta del sal di Lili, lo schema è davvero bellissimo, se non avessi i vecchi sal da finire avrei partecipato anch'io!

Di Cuore ha detto...

bellissimo!!

laura ha detto...

IL PAROLIN E' BELLISSIMO...IO INVIDIO DA MATTI CHI LO FA ..PER ME E' ARABO ED E' DIFFICILISSIMO...ora vediamo che combinerai...
baciotti laura

tarta ha detto...

pronta? partita col nuovo? ..... io sono ancora in altro mare ma nel we vi raggiungo

Annalisa ha detto...

Anche tu fai parte di quel bel guppo ceh farà la Natura è cosa bella... siete bravissime!!! Io non mi lascio tentare, per quest anno rimango fedele alla promessa di ricamare senza impegni fissi....ma vi tengo d'occhio!

Annalisa

laura ha detto...

buon giorno....la macchina e' gia' vecchia da quanto la ho usata....dopo sicuro andro' in crisi di astinenza...ma mi sa che tra la bea e la vale manco mi ricordero' piu' che cos'e' un ago..... baciotti e buna giornata laura

Apple ha detto...

Bellissimo ..........anche il colore !!!!!!!!!!Come resistere al mitico Parolin...speriamo mio marito nn legga questo commento hi hi.. hi.. hi.Baciotti e buona notte.

Sachertorte ha detto...

...e se io ti dicessi che il tuo l'ho visto quasi incorniciato????? Credo che fra un paio di giorni sia pronto...altro non ti dico!!!! Certo che con tutti questi quadri dovremmo davvero studiare di metterli anche al soffitto...le pareti non ci basteranno più!!!! Però che gran soddisfazione arrivare alla fine e ammirare il lavoro finito, vero? E ora sotto con il prossimo! A presto, Nadia

Luisa ha detto...

che meraviglia questo schema!!!